Mezzo chilo di Pasticciotto per innamorarsi del Salento

Mezzo chilo di Pasticciotto per innamorarsi del Salento

Ospite di un press tour dedicato alla scoperta della Puglia in bicicletta, Toto Maiozzi non ha potuto fare a meno di innamorarsi della nostra “torta pasticciotto”: “è impossibile raccontare le emozioni che questo viaggio è stato capace di darmi. E non solo al mio palato, che ancora ha il languorino per il tipico “pasticciotto” di Lecce, sebbene credo di averne mangiato più di mezzo chilo in uno squisito e tradizionale aperitivo nella dimora storica “La Torre nel Borgo“. Rivivere l’atmosfera da favola delle grotte di Castellana, ammirare le coste di Melendugno (incredibilmente simili a quelle della Great Ocean Road australiana) e poter toccare con mano ulivi ancora produttivi che sono lì dall’epoca dei romani, sono solo una minima parte dei ricordi che rimarranno per sempre impressi nella mia mente”.

Leggi l’articolo completo



WhatsApp Contattaci su WhatsApp